Con il tuo blog personale hai raccolto una lista di email ma non sai che fartene?

Sul tuo sito aziendale gli utenti si iscrivono alla newsletter ma non ricevono nulla perché non sai cosa scrivere?

Non sai come scrivere una newsletter efficace?

Ecco utili consigli per non farti mancare idee al momento di inviare newsletter.

Scrivere una newsletter efficace è facile se sai come farlo!

Ci sono tanti motivi per i quali vale la pena ed è molto importante inviare una newsletter. Tuttavia questi da soli non bastano per attrarre visitatori sul tuo sito: è fondamentale infatti sapere quali sono gli argomenti da trattare e, in base ad ognuno di essi, con quale frequenza spedire.

Ecco una serie tips per inviare newsletter interessanti che generino traffico sul tuo sito, insieme alla giusta frequenza con cui farlo, per evitare che la gente abbandoni la lista.

 

Promuovi (con parsimonia) il tuo sito

La promozione, come l’auto-celebrazione, è un’arma a doppio taglio: potente se usata con giudizio, pericolosa se abusata. Ad ogni modo, promuovere il tuo sito o blog è il motivo più importante per cui valga la pena inviare una newsletter.

In particolare, dovresti inviare newsletter per queste ragioni:

  • Quando pubblichi nuovi articoli
  • Quando aggiorni la grafica o il layout del sito
  • Quando aggiungi nuove funzionalità
  • Quando hai del nuovo materiale da scaricare
  • Se scrivi dei Case Study o dei White Paper

La frequenza di questo tipo di newsletter non deve essere troppo alta, perché il rischio di stancare l’utente è molto forte: pensa a quanti esempi di newsletter aziendali ricevi ogni giorno.

A quante presti veramente attenzione?

Dunque, non è necessario che invii una newsletter per ogni articolo che scrivi, aspetta almeno di averne creati tre o quattro.

Le newsletter di promozione sono importanti: inviale con moderazione!

 

Pubblicizza i tuoi prodotti e i tuoi servizi

Questo è il tipo di newsletter che occorre studiare molto bene. Innanzitutto vediamo su quali argomenti incentrarla:

  • Sconti su particolari prodotti
  • Lancio di nuovi prodotti o servizi
  • Concorsi o promo speciali
  • Variazione di prezzi
  • Disponibilità o fine ciclo di un prodotto
  • Apertura nuove sedi, punti vendita o siti web

Newsletter del genere vanno inviate per eventi straordinari e quindi senza periodicità prestabilita. Tuttavia, è possibile pianificare offerte e promozioni e inviare una newsletter programmata su questi temi.

Newsletter di promozione: mai più di una al mese

Offri un aiuto al tuo lettore/cliente

Col tuo sito dai assistenza diretta ai tuoi lettori o clienti su temi specifici e tecnici? In questo caso puoi pensare di inviare una newsletter che fornisca un aiuto concreto oppure informazioni dettagliate sui prodotti e i servizi di cui tratti.

Gli argomenti che potresti sviluppare in una newsletter sono:

  • Risoluzione dei problemi più comuni
  • Risposte a questioni tecniche
  • Informazioni su come utilizzare al meglio prodotti o servizi
  • Esempi pratici dell’uso di prodotti o servizi
  • FAQ (domande e risposte) su prodotti o servizi
  • Testimonianze di clienti soddisfatti

Queste informazioni sono molto importanti per i tuoi lettori, dunque la scelta della periodicità non è vincolante.

Se c’è l’esigenza si può decidere di inviarne anche più di una al mese.

L’ unico accorgimento da tenere a mente è non tutta la lista di contatti potrebbe usare lo specifico prodotto o servizio oggetto della newsletter.

Quindi se puoi, cerca di dividere gli utenti in diverse liste di spedizione e invia newsletter mirate ad ognuna di esse.

Un aiuto è sempre gradito: anche più di una newsletter al mese

 

Tutto il resto

Ci sono argomenti che non sono compresi in quello visto finora e non strettamente collegati all’attività del sito o blog.

Ecco alcuni temi generici che puoi trattare in una newsletter:

  • Inviti ad eventi
  • Recensioni di libri o articoli
  • Liste di siti consigliati
  • Auguri per festività

Questi tipi di newsletter per loro natura non possono essere periodiche – escludendo le festività– quindi sono inviate senza una cadenza fissa.

Newsletter di questo tipo aiutano a stabilire un rapporto amichevole e di fiducia con l’utente, quindi ti suggerisco di usarle.

 [sociallocker id=”330″] [/sociallocker]

 

Chiedi il permesso

Ora che hai visto quali sono gli argomenti da trattare per scrivere una newsletter efficace, dovrai decidere quali saranno quelli che  invierai ai frequentatori del tuo blog.

Al momento della registrazione di un utente alla tua lista, devi specificare con precisione che tipo di informazioni riceveranno tramite le tue newsletter: questo è importante sia per una questione di correttezza verso il tuo lettore, che per ragioni legate alla privacy.

 

Un ultimo consiglio: crea empatia

Perché un lettore dovrebbe aprire e leggere proprio la tua newsletter tra le decine (a volte centinaia) di email che arrivano ogni giorno? Perché si fida di te! Crea fiducia nel tuo lettore: un rapporto di stima si instaura quando chi legge si riconosce in te e si genera empatia.

Un modo per ottenere questo risultato può essere raccontare delle storie attraverso lo Storytelling con episodi simpatici e divertenti o  aneddoti personali. Grazie a questi espedienti il lettore si identifica in te, continuando a seguirti e ad aprire le newsletter che gli manderai.

Come fare per scrivere delle newsletter così? Ecco alcune risorse che ti consiglio di leggere:

  1. Inizia con un buon titolo – ovvero ciò che deve catturare fin da subito  l’attenzione del lettore – seguendo questo articolo su come scrivere titoli eccezionali.
  2. Componi la mail grazie alle indicazioni contenute nell’articolo su come scrivere email efficaci e leggibili.
  3. Inserisci sempre una call-to-action o un link che porti al tuo sito o al tuo blog

 

Checklist per scrivere una newsletter efficace

Come hai potuto capire, inviare una newsletter nei modi e nei tempi giusti è fondamentale per la tua presenza online e per mantenere la tua lista dei contatti attiva e coinvolta nelle tue attività. Questo avrà certamente un impatto positivo in termini di ritorno di visite sul tuo sito e, di conseguenza, di visibilità sui motori di ricerca.

Ti lascio con una checklist di domande che da farti prima di inviare una newsletter, per rendere la tua strategia ancora più efficace:

  • Questa newsletter sarà utile al mio lettore?
  • Sto inviando con la giusta frequenza?
  • Sto differenziando gli invii con diversi tipi di newsletter?
  • Sto scrivendo un contenuto interessante e coinvolgente?

…e ricorda sempre che conquistare la fiducia del pubblico è difficile, perderla molto facile!

About the Author Daniele Donati

Sono Daniele Donati, blogger, copywriter e webwriter. Per conoscermi meglio leggi la mia pagina

Share your thoughts

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}